LORENA ANTONIAZZI FALL/WINTER 17: IL FASCINO DELLA DIVISA E L'ELEGANZA EVERGREEN

“Il fascino” della divisa & l’ eleganza evergreen”

Lorena Antoniazzi stagione Autunno Inverno 2017. Insuperabile eleganza della classicità. Armonia e pulizia come estetica. Ricchezza della materia più pura plasmata attraverso un tocco di sovversivo stile boysh.
Un po’ fiera Zarina e un po’ impavida eroina da Doctor Zivago, la donna Lorena Antoniazzi si appresta, attraverso la Collezione A/I 2017, ad una nuova interpretazione, tutta dedicata alla rivisitazione di una contemporanea “classicità’”. Nasconde bene, sotto uno stile boysh, un carattere femminile dirompente e determinato. Unito ad un’intraprendenza nelle scelte, capace di rivelarsi ancor più dai dettagli che dall’insieme.

E’ un nuovo stile che esalta l’attitudine all’uniforme da “city femme”. Una ricerca che si sintetizza in linee dai tagli sofisticati e decisi. Il mood è minimale e i tagli presi in prestito dal repertorio maschile, fino ad un cenno di “divisa”. Questo rigore, viene bilanciato dalla ricchezza esagerata delle materie utilizzate, dai trattamenti di filati e punti e dalle sovrapposizioni a strati. Ma sono i dettagli a lanciare forti segnali di una femminilità non ostentata. Semplicità e understatement solo apparente che nasconde sicurezza e female power.
Ricerca e attenzione a cominciare dalle maglie focus del brand. Filati preziosi si mischiano a intarsi in pelliccia e ricami sofisticati. Maglie sfrangiate per linee più casual. Mischie di cashmere e seta, garza e cashmere o intrecci con filato in lurex e laminato. Spariscono cuciture per linee più eleganti che assecondano le forme del corpo. La morbida angora si unisce a cachemire tinto in capo.
E’ un trionfo di capispalla. Ai tagli ed alle linee asciutte, fa da contrappunto, in un equilibrio armonioso, l’opulenza degli accostamenti di fibre e tessuti. Sempre senza eccessi. Dal cappottino must have in tessuto double - best seller del brand ad ogni stagione - al gilet smanicato in pelliccia , oppure al montone doppiato dall’alpaca a punto camouflage. Parka in tessuto tecnico e maglia per un casual street style.
Novità assoluta della stagione invernale una pioggia di Swarovsky – si inaugura una nuova partnership con l’impresa “regina incontrastata delle luminosità” – che regala alle maglie e alla pelle di capi e accessori, una luce incomparabile. Di sapore più rock-pop le applicazioni con resine naturali di piccole borchiette e l’introduzione di filati laminati su maglie e abiti.
Anche l’iconico disegno a stella di Lorena Antoniazzi, viene sovrapposto e reinterpretato, non solo nel cachemere, per dare spazio a nuove forme di comunicazione. Lo ritroviamo oltre che sui capi e nelle stampe anche negli accessori in una nuova combinazione di proporzioni e di materiali di pregio.
L’omaggio alla sera di Lorena Antoniazzi, si compone in lunghi abiti in seta con stampa check e in sinuose maglie con stampa madras. E l’evening dressing si arricchisce di una piccola collezione di gioielli-bijoux, in ottone: bracciali e collane con inserti in maglia a motivo stella.
Il focus sulle calzature si concentra sulle stringate maschile, in nappa morbidissima e con inserto in pelliccia. Gli stivali invece si concedono una provocazione: diventano alti e con borchiette metalliche che ne accentuano il carattere.
La palette dei colori prende ispirazione dagli accostamenti delle più eleganti uniformi militari: la seriosità del blu viene interrotta dal giallo, la mimesi del verde si rinfresca di arancione. Una serie complementare di color-block, dal forte impatto innovativo.

Lorena Antoniazzi è un brand della Sterne International SpA, nato nel 1993 come linea di maglieria in cachemire alto di gamma, ha sviluppato negli anni un proprio total look e continua la sua evoluzione in ricerca e sperimentazione delle più esclusive tecniche di filato. Lorena Antoniazzi distribuisce le proprie creazioni attraverso i più esclusivi Department Store e multimarca internazionali.